Ialmo NewsIN EVIDENZA

Trema la terra tra la Sicilia e la Calabria, scossa di 3.4 seguita da uno sciame sismico

Nessun danno a persone o cose, anche per via della profondità

(7 dicembre 2018)

Una scossa di terremoto di magnitudo 3.4 è stata registrata stanotte, poco dopo le 4.30, al largo del mar Tirreno meridionale tra la Calabria e la Sicilia. Dai dati comunicati dall’INGV il sisma è avvenuto molto in profondità (423 km) e anche per questo non si registrano danni a persone o cose.

Dopo quella prima scossa, ne sono seguite altre più lievi, tra Tortorici e Galati Mamertino, nel Messinese, tra le 4:40 e 5:16. Lo sciame sismico ha avuto magnitudo comprese tra 1.5 e 1.8, e tutte sono avvenute a 8-9 chilometri di profondità.

Valentina Frasca

 

Tags
Mostra Altro

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close