Bandi e FinanziamentiIalmo News

Agriturismo in Sicilia: pioggia di finanziamenti. Un bando da 25 milioni di euro

Dal 20 settembre al 20 dicembre sarà possibile presentare le domande sul sito del PSR Sicilia

Boccata di ossigeno per il comparto turistico dell’agricoltura siciliana. La Giunta Musumeci ha stanziato la somma di venticinque milioni di euro e un contributo del 45 per cento a fondo perduto destinati alla realizzazione e al miglioramento degli agriturismi, delle strutture per attività ricreative, sportive, culturali, di ristorazione, delle fattorie didattiche per attività rieducative e terapeutiche e, finanche, della vendita dei prodotti aziendali, compresa l’avvio di servizi di e-commerce.

La misura in questione rientra nel Programma di Sviluppo Rurale. Le strutture agrituristiche, nell’ambito dello sviluppo delle politiche comunitarie di sviluppo rurale, giocano un ruolo centrale dato che, negli ultimi anni, hanno creato fonti alternative di reddito, contribuendo, in modo determinante, alla diversificazione economica del territorio e consentendo il recupero di risorse destinate a scomparire o a rimanere inutilizzate.

È per questa ragione che il Governo Musumeci, insieme all’assessorato regionale all’Agricoltura e al Dipartimento regionale Politiche Agricole e Forestali, sta puntando tutto sull’attuazione del Programma di sviluppo rurale, dopo la recente pubblicazione della graduatoria provvisoria delle domande ritenute ammissibili a valere sulla misura 6.4.a, destinata ad agriturismi, strutture ricettive e attività extra-agricole, che destinava già venticinque milioni di euro e un contributo del 75 per cento a fondo perduto, per un importo complessivo di duecento mila euro.

“L’agriturismo – ha spiegato il Presidente della Regione, Nello Musumeci piace se è vario, originale, rispettoso del contesto ambientale e culturale. Per questo ho disposto che nei prossimi giorni il personale della Regione vada in giro nelle aziende agrituristiche per accertare casi di abusivismo e di bassa qualità dei servizi. La ricreazione è finita anche per gli speculatori”.

In foto il Presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci

Adesso questi ulteriori venticinque milioni di euro per i quali i richiedenti potranno fare domanda, prendendo visione del testo del bando direttamente sul sito del PSR Sicilia. Le domande potranno essere presentate on-line dal 20 settembre al 20 dicembre 2018.

Cristina Lombardo

Tags
Mostra Altro

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close